Recensione piccozze Camp Cassin X-All Mountain


Uno degli strumenti più utili e indispensabili per ogni alpinista alle prese con neve, pareti/cascate di ghiaccio o vie di misto/dry, è senza dubbio la piccozza.

Le piccozze nascono come evoluzione dei vecchi bastoni o asce da ghiaccio utilizzate in passato dai vecchi alpinisti, esistono diversi modelli con varie soluzioni di peso, becca, manico e impugnatura; inoltre essendo uno strumento relativamente giovane lo studio sulla qualità e affidabilità di questo attrezzo è in continua evoluzione.

Quella descritta in questo articolo è una piccozza di tipo tecnico, utilizzata soprattutto per affrontare pareti ghiacciate verticali, cascate di ghiaccio, vie di misto e dry tooling. La Cassin X-All Mountain viene proposta dall’italianissima CAMP come un attrezzo da scalata su ghiaccio e misto di altissima qualità.

Su ogni inclinazione, grazie alla sua semplicità, questa piccozza garantisce una progressione fluida e armonica. La lama profilata e il peso perfetto della testa fanno della X-All Mountain un’ottimo strumento per il ghiaccio sottile, dove la lama penetra in modo aggressivo ma con il minimo impatto.

cascate-cogne-lillaz20

Caratteristiche principali:
-Angolatura della lama e configurazione dei denti ottimizzate per eccellere su ghiaccio di qualsiasi inclinazione
-Testa modulare per passare rapidamente dalla configurazione paletta alla configurazione martello e per sostituire facilmente le lame
-2 impugnature intercambiabili, fissate al manico con una vite, per arrampicata con o senza dragonne, alpinismo tecnico o progressione su neve. Doppia densità per assorbire le vibrazioni e garantire un ottimo isolamento termico
-Puntale adatto alla progressione su inclinazioni moderate, con foro per moschettone nel caso di uso con la longe

-Dati tecnici
Lunghezze: 50 cm
Lama: X-All Mountain per prestazioni simili al modello AwaxTesta Con componenti intercambiabili per semplificare il cambio tra paletta e martello
Manico: tre diverse impugnature intercambiabili
Peso: 628 g

camp-cassin-xalp-all-mountain08

Per quanto mi riguarda ho avuto la possibilità di provare le Camp Cassin X-All Mountain in vari tipi di terreni (canali, cascate di ghiaccio/misto e dry) e in ogni circostanza le due “gemelline” di casa CAMP si sono sempre dimostrate all’altezza, garantendomi un’ottima penetrazione del ghiaccio unita ad un’eccellente stabilità di appoggio.

L’impugnatura della piccozza è rivestita in gomma morbida con alcuni rilievi per aumentare il grip, la sua dimensione favorisce l’uso della picca anche con guanti più voluminosi mentre la forma subito pronunciata del manico risulta estremamente comoda sul verticale, un pò meno su canali con neve dura in appoggio.

camp-cassin-xalp-all-mountain06

La lama è ben affilata e intercambiabile con la possibilità di abbinare una testa a martello oppure a paletta, la punta della becca oltre ad essere estremamente resistente, offre un’ottima trazione sia su roccia che su ghiaccio, caratteristica assolutamente apprezzabile soprattutto su tratti delicati o lunghe vie a più tiri.

Per gli alpinisti più esigenti la CAMP ha inoltre previsto la possibilità di personalizzare le piccozze con vari upgrade, lo smontaggio dei componenti è semplice e rapido, per maggiori dettagli visitare il sito ufficiale CAMP.
 

1 Comment

  1. Ciancax ha detto:

    Belin, la geometria è davvero molto particolare e la struttura della testa, non mi piace tanto però il prezzo è davvero competitivo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *