Viaggio in Thailandia, tra elefanti, templi e sorrisi! (itinerario 10 giorni) Pt.1/2


La Thailandia è una terra caratterizzata da paesaggi tropicali incredibili, spiagge paradisiache, un passato ricco di storia e tradizioni, arte, cultura e un popolo sempre aperto al sorriso e capace di vivere tra tradizione e modernità.

La Thailandia è famosa per essere riconosciuta da molti come la “Terra dei sorrisi” e ora che ho provato personalmente l’accoglienza del popolo Thai vi posso garantire che è così, in nessun altro luogo al mondo vi sentirete così coccolati e considerati!

Accompagnato dalla mia dolce metà, decidiamo di esplorare le bellezze naturali offerte da questo paese, concentrandoci sopratutto sulle città a Nord della Thailandia e saltando del tutto le zone di mare. Il nostro itinerario di viaggio in questo luogo meraviglioso è durato circa 10 giorni.

thailandia-68

La nostra avventura è iniziata a Bangkok dove con un aereo interno, in poco più di un’ora, abbiamo raggiunto Chiang Mai, la principale e più popolosa città della Thailandia del Nord. In realtà se siete alla ricerca di qualcosa di più economico potreste raggiungere Chiang Mai anche in treno oppure autobus, dipende tutto dal vostro budget e dal tempo che avete a disposizione.

CHIANG MAI
Si trova 700 km a nord da Bangkok, nella zona più montuosa del paese, sulle rive del fiume Ping, uno dei maggiori affluenti del Chao Phraya. Nel corso degli anni l’area metropolitana si è molto allargata e conta circa 1.000.000 di abitanti. I monti Doi Suthep (1675 m) e Doi Pui (1686 m) dominano la città e ne delimitano la periferia occidentale. Per circa 5 giorni, questa caratteristica cittadina è stata la base di partenza per le nostre escursioni e passeggiate nelle zone limitrofe.

Nel primo giorno utile ci siamo organizzati con uno dei tanti taxi della zona per andare a visitare i più importanti templi della città e le famose lavorazioni artigianali locali, il costo complessivo del taxi è stato poco più di 10€.

thailandia-16

Tra i templi più importanti e belli che consiglio di vistare segnalo Wat Phra Singh, Wat Chedi Luang,Wat Phan Tao, il vecchio templio in stile coloniale di Wat Chiang Yeun e infine il tempio più antico della città: il Wat Chiang Mun.

Tra i prodotti più prestigiosi che vengono realizzati nella zona di Chiang Mai ci sono l’ottima qualità del cotone, del cachemire e della seta, oggetti laccati in legno, bambù, terracotta, borse, cappelli, sculture in legno e ceramiche. Importante anche la produzione dell’argento, con una percentuale pura del metallo pregiato che supera il 90%. in una delle botteghe visitate, ci hanno fatto vedere l’intero processo di lavorazione della seta partendo dai filamenti rilasciati dal baco fino al prodotto finale.

thailandia-33-2

Nel secondo giorno di permanenza a Chiang Mai ci siamo adoperati per fare una tranquilla escursione nella Giungla e abbiamo proseguito il nostro itinerario attraversando un torrente a bordo di una zattera realizzata con delle canne di bamboo, davvero una bella esperienza!

Leggi la seconda parte dell’itinerario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *