Escursione al Picco Pio XI da Pietracamela (Gran Sasso)


L’itinerario descritto in questo articolo porta alla scoperta di uno dei luoghi ancora poco conosciuti del Gran Sasso ma assolutamente degno di visita considerando l’incredibile panorama offerto.

Il sentiero, che deve la sua diffusione grazie alla comunicazione e al lavoro portato avanti dal gruppo del Club 2000m, è adatto ad escursionisti esperti, meglio se con qualche esperienza alpinistica considerando alcuni tratti ripidi da affrontare.

picco-pio-xi-13

Accompagnato dal grande Adorjan, raggiungiamo il grazioso centro abitato di Pietracamela (uno dei borghi più belli d’Italia) e percorriamo il sentiero che dal centro del paese scende verso la Valle del Rio Arno. Camminando lungo il percorso, attraversiamo un piccolo ponticello e procediamo verso ovest fino a giungere sotto il colle dell’Asino (1340m).

Di fronte a noi uno spettacolo incredibile offerto dalle pareti del pizzo Intermesoli e dal vicino Corno Piccolo, più in lontananza si distingue nettamente il profilo del Monte Corvo, il silenzio dell’ambiente spezzato dal suono dei nostri scarponi sulla neve rende tutto più sacro ed emozionante.

picco-pio-xi-18

Dopo una breve pausa ci rimettiamo in marcia seguendo il ripido pendio che ci porta a raggiungere il Picco dei Caprai, la Conca del Sambuco ed infine la vetta. Per il ritorno abbiamo seguito la stessa via dell’andata.

Se volete ripetere l’itinerario descritto, vi lascio il download della traccia gps in formato GPX.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *