immagine parapendio


Come molti di voi già sapranno, soprattutto se mi seguite sulla mia pagina facebook o il mio profilo instagram, da circa un anno ho deciso di iniziare a volare con il parapendio. Volare è sempre stato uno dei miei sogni più grandi e fin da bambino vedevo questo desiderio come qualcosa di incredibile e irraggiungibile.

A Giugno dello scorso anno, proprio in occasione del mio viaggio nella regione dello Jungfrau (Svizzera) sono rimasto assolutamente affascinato dalle numerose vele galleggianti nell’aria, uno spettacolo unico che mi ha dato la spinta decisiva per iniziare questa nuova bellissima avventura, ma come iniziare a volare con il parapendio?

Diciamo subito che se il vostro desiderio è quello di fare un semplice voletto per provare l’ebrezza di staccare i piedi da terra probabilmente vi conviene cercare una delle tante scuole o club abilitati al volo in tandem/biposto. Come anticipato dal titolo, in questo articolo illustrerò i passaggi da compiere per raggiungere l’obiettivo di volare in autonomia dal corso base all’attestato di volo libero in parapendio.



Se stai continuando la lettura, probabilmente il tuo desiderio di volare da solo con il parapendio è già ad un livello avanzato, Il parapendio è il mezzo da volo libero più semplice e leggero esistente, volare con questo mezzo è una delle cose più belle e adrenaliniche che si possano provare nella vita! Per accedere ad un corso base di parapendio è necessario aver compiuto 18 anni di età, oppure 16 con l’assenso scritto di chi esercita la patria potestà, nulla osta in bollo da € 14,62 rilasciato dalla Questura di residenza, certificato di idoneità fisica rilasciata da un medico sportivo con timbro e firma dello stesso valido per 2 anni e versamento della quota del corso che varia da scuola a scuola (500€/600€).

immagine parapendio

Solitamente in un corso base vengono illustrati i concetti basici del volo in parapendio, le lezioni sono sia pratiche che teoriche, l’allievo in questo primo approccio con il volo in parapendio, dovrà capire i movimenti necessari per effettuare il decollo, i comandi da utilizzare durante il volo e le tecniche per l’atterraggio. Solitamente il corso base non ha una durata definita perchè dipende molto dal tempo che impiega l’allievo ad apprendere e assimilare i movimenti utili al primo volo alto, durante tutta la durata del corso solitamente la scuola mette a disposizione dell’allievo tutta l’attrezzatura necessaria.

Una volta raggiunto l’obiettivo del primo volo alto in parapendio, l’allievo che vuole continuare a volare in completa autonomia e consapevolezza procede con il corso avanzato, alcune scuole lo propongono come pacchetto separato, altre preferiscono unire corso base + avanzato al fine ultimo di portare l’allievo all’attestato di volo (VDS). In un corso avanzato solitamente si approfondiscono i concetti fondamentali del volo in parapendio per preparare al meglio l’allievo si dovranno affrontare argomenti teorici quali l’aerodinamica, la meteorologia, le tecniche di pilotaggio, i materiali, gli strumenti e le regole sulla sicurezza ma anche esercizi pratici come le tecniche di decollo, atterraggio e manovre basiche (orecchie, inversioni di rollio e beccheggio).



Concluso il corso avanzato, avrà accesso all’esame finale che prevede una prima prova pratica utile a dimostrare le effettive capacità dell’allievo nell’esecuzione delle manovre basiche (decollo, inversioni di rollio, virate di 180/360 gradi e atterraggio) e una prova scritta composta da un quiz di 30 domande a risposta multipla sui temi studiati durante il corso.

Se l’esame avrà esito positivo l’allievo, a seguito di un versamento di circa 180€, riceverà da parte dell’Aero Club Italia, l’attestato di volo da diporto o sportivo (VDS) che lo riconoscerà a tutti gli effetti come pilota e potrà lasciare il nido della scuola verso un nuovo inizio che lo porterà sempre più in alto, volo dopo volo.



Personalmente, per riuscire a conseguire l’attestato di volo mi sono affidato alla scuola Prodelta di Claudio Papa, una scuola storica che mette al centro di tutto lo spirito di gruppo e l’amicizia tra le persone. Claudio con la sua pazienza e con l’aiuto dei sui assistenti riuscirà ad accompagnarvi in questo fantastico mondo del volo, per avere maggiori informazioni vi rimando al sito ufficiale della scuola di volo Prodelta.

 

26 luglio 2018

Volare con il parapendio, come iniziare? Dal corso base all’attestato-brevetto di volo libero

Come molti di voi già sapranno, soprattutto se mi seguite sulla mia pagina facebook o il mio profilo instagram, da circa un anno ho deciso di […]
9 luglio 2018

Picco di Circe, uno dei più suggestivi paesaggi e ambienti naturali del Circeo (escursione EE)

Un trekking di mezza giornata nel cuore del parco Nazionale del Circeo, uno dei tesori più belli del Lazio che vi regalerà viste mozzafiato, luoghi emozionanti […]